USCITO BANDO SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

La cooperativa Il Sentiero di Arianna cerca due candidati per svolgere il Servizio Civile Nazionale presso il Centro Casette Rosse a Sestri Levante.

Il Servizio Civile è una scelta che cambia la vita: 12 mesi per renderti utile e fare qualcosa per te!

Sono previste attività in centri educativi con l’opportunità di 12 mesi di servizio a 30 ore settimanali e un riconoscimento di 433 euro mensili.

Il BANDO scade il 28 settembre 2018 – scaricalo qui

Il Servizio civile è un’attività destinata ai giovani tra i 18 e i 29 anni.

  • Progetto MERCATORE  (servizi educativi per minori) 50 posti

Le caratteristiche principali dei progetti sono:
– flessibilità,
– dinamicità,
– possibilità riconoscimento crediti formativi
– e di seguire un percorso formativo e di orientamento lavorativo.

La proposta di servizio per i giovani in SCN si articola in svariate Aree di lavoro suddivise per tipologia di servizio o di territorio all’interno dell’ambito educativo ASSISTENZA MINORI:

a) Servizi 0-6 anni
b) Servizi per stranieri (progetto Odisseo)
c) Servizi di accoglienza Residenziale per minorenni
d) Servizi educativi Area Territoriale di Genova Ponente
e) Servizi educativi Area Territoriale di Genova Medio Ponente
f) Servizi educativi Area Territoriale di Genova Centro
g) Servizi educativi Area Territoriale di Genova Valbisagno
h) Servizi educativi Area Territoriale di Genova Valpolcevera
i) Servizi educativi Area Territoriale del Tigullio
j) Servizi educativi Area Territoriale di Savona (e Provincia)

Ciascuna esperienza sarà focalizzata a contribuire a specifici servizi socioeducativo/animativi per i minori ed entrare in contatto con la rete “che sta dietro” l’azione sociale, il servizio civile da noi proposto è stato pensato sin dall’inizio come opportunità e stimolo per “nutrire” quella trama di relazioni, contatti, integrazioni che “fanno una comunità”, nella convinzione che la “difesa della Patria” in ambito civile sia un impegno di lenta costruzione, sia riconoscere (e contrastare) i fenomeni di frammentazione sociale e, come ritorno, sia contribuire alla formazione personale dei giovani attraverso una “full immersion” nel mondo (e nei mondi) di chi esprime bisogni specifici, sociali ed educativi, da “erogare” lavorando nel contempo per potenziare attraverso l’esperienza le competenze di ciascun destinatario e, in prospettiva, di ciascun cittadino. Ciascun servizio sarà strettamente legato al valore imprescindibile del territorio sulla “tipologia di servizio socioeducativo” perché la declinazione e l’interpretazione dei servizi per i minori è peculiare per ogni ambito preso in esame.

 

SETTORE/AREA D’INTERVENTO :

ASSISTENZA MINORI (PROGETTO MERCATORE) 50 posti GENOVA TIGULLIO e SAVONA

 Compila cliccando qui il modulo di iscrizione alle selezioni bando 2018 sarai così chiamato per un incontro di orientamento dove potrai consegnare la domanda e prendere appuntamento per il colloquio di selezione. ATTENZIONE QUESTO LINK E’ SOLO INFORMATIVO VA COMUNQUE PRESENTATA DOMANDA CARTACEA!

ISCRIVITI COMPILANDO GLI ALLEGATI 3-4-5
SCARICA E COMPILA ALLEGATO 3 DOMANDA IN VERSIONE DOC
SCARICA E COMPILA ALLEGATO 4 DICHIARAZIONE TITOLI ED ESPERIENZE 
SCARICA E COMPILA ALLEGATO 5 INFORMATIVA PRIVACY

LA DOCUMENTAZIONE ANDRÀ’ CORREDATA DA COPIA DELLA CARTA DI  IDENTITÀ VALIDA COPIA CODICE FISCALE E CURRICULAE IN FORMATO EUROPEO + FOTO RECENTE 
DOVE PRESENTARE LA DOMANDA : 

CONFCOOPERATIVE  LIGURIA Indirizzo: Via Varese, 2 (3° piano) 16124 GENOVA
Zona Brignole vicino stazione trenitalia MAPPA Telefono: 010/587423 Fax: 010/591386
ORARIO DAL LUN AL GIOVEDI’ 9,30-12,30 e 15,00-16,30 VENERDI’ 9,00-13,00

 

Requisiti di ammissione
Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
c) non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
Qualora si intenda partecipare alla riserva di posti destinata ai giovani FAMI, prevista per alcuni progetti da realizzarsi in Italia, occorre anche essere titolare di protezione internazionale (ossia rivestire lo status di rifugiato o essere titolare di protezione sussidiaria) o di protezione umanitaria; tali condizioni sono attestate dal permesso di soggiorno in formato elettronico rilasciato dalla Questura competente per territorio.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:
 appartengono ai corpi militari e alle forze di polizia;
 abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
 abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.
Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:
 aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a
carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari;
 aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e
nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All.

 

Share