Progetto “SPRECO ZERO, VIVO MEGLIO 2016”. Una sfida all’Emergenza Alimentare

Progetto “SPRECO ZERO, VIVO MEGLIO 2016”
Una sfida all’Emergenza Alimentare

Con il mese di dicembre prende l’avvio nel Comune di Chiavari il progetto  “SPRECO ZERO, VIVO MEGLIO” del Consorzio Tassano Servizi Territoriali, reso possibile grazie alla Compagnia di San Paolo che ne è il massimo sostenitore.

Il progetto si propone di contribuire ad affrontare il grave problema dell’Emergenza Alimentare che negli ultimi anni è cresciuto esponenzialmente: sono purtroppo molti, anche sul territorio del comune di  Chiavari i nuclei famigliari che non riescono più a provvedere autonomamente alle proprie necessità alimentari.

Il Consorzio T.S.T. ha dunque intrapreso un’attenta analisi del bisogno esistente e delle criticità attualmente presenti, in stretta collaborazione con i Servizi Sociali di Chiavari e con la rete di soggetti che già da anni si impegnano attivamente su questo fronte. L’idea di fondo del progetto infatti è di innescare procedure virtuose che sostengano, implementino e rafforzino la realtà già esistente.

Molte sono le azioni individuate in tal senso: incontri nelle scuole e iniziative di sensibilizzazione al problema, allargamento  della rete degli esercizi commerciali che aderiscono alle iniziative di raccolta alimentare,  avvio di un servizio di coordinamento e supporto per le fasi operative di raccolta e gestione degli alimenti, sensibilizzazione dei cittadini anche per un coinvolgimento attivo in seno alle associazioni operanti in queste attività,…

Oltre al Consorzio T.S.T. e al Comune di Chiavari, i soggetti che ad oggi hanno offerto il loro parternariato sono l’Opera Diocesana Madonna dei Bambini (Villaggio del Ragazzo), l’Istituto Studio e Lavoro. l’Istituto per il Baliatico e il Banco di Solidarietà Odeon.

 

Per ulteriori informazioni:

Referente per il Comune di Chiavari:            Assistente sociale Stefano Solari 0185 365391

Referente per il Consorzio Tassano Servizi Territoriali: Laura Merione 333 1027742

Share