Il servizio Informagiovani: supporto a distanza, tutorial e sostegno alla persona

Non si è fermato il servizio Informagiovani dei Comuni di Santa Margherita Ligure e Sestri Levante, gestito dalle operatrici della cooperativa Il Sentiero di Arianna, in questo periodo di quarantena dovuto al contenimento del diffondersi del COVID-19.

Sono cambiate invece le modalità di offerta del servizio che è virato tra il digitale e il supporto telefonico. Il primo passo è stato infatti quello di rendere disponibile un unico numero di telefono (347 5308771), attraverso il quale gli utenti hanno l’opportunità di confrontarsi e chiedere supporto alle operatrici.

In questo momento particolare che isola le famiglie, specialmente quelle in difficoltà socioeconomica, Flora Castellana, operatrice Informagiovani, racconta che <<Il lavoro di rete si è ancor più intensificato, anche a supporto delle famiglie più fragili, che conoscono bene il nostro operato e ci chiamano continuamente per chiederci consigli o per essere supportati nelle pratiche di richiesta di bonus, ecc.>>.

Un’altra azione importante è la creazione di brevi video – tutorial per spiegare “passo a passo” l’iscrizione a siti istituzionali come “Formazione – Lavoro” di Regione Liguria o “Mi Attivo”, affiancati da una serie di video – brochure che raggruppano diversi progetti dell’ex SVE (Servizio di Volontariato Europeo) per dare ai giovani una panoramica d’insieme.

Infine, il sito sestrigiovani.it è aggiornato quotidianamente offrendo notizie di interesse che facilitano gli utenti con guide messe a disposizione da Regione Liguria e Inps, bandi, corsi e concorsi.

Lo sportello Informagiovani continua quindi il suo lavoro in rete con Servizi, Istituzioni, aziende e le agenzie del lavoro che inoltrano offerte e richieste.

Olivia Bertagna, operatrice Informagiovani, a questo proposito ci riporta <<Ho notato una forte collaborazione e disponibilità di rete tra i vari servizi ed enti che si occupano di servizi alla persona. Abbiamo potenziato il lavoro sui canali social che utilizzavamo già in precedenza. Abbiamo notato un incremento di accessi e di utenti che seguono le pagine e i profili>>.

La pagina Instagram, nell’ultimo mese, ha raddoppiato i suoi Follower, un pubblico giovane con un’età compresa tra i 15-35 anni, attraverso le “Stories” e la dicitura “Link in Bio”. <<Un importante risultato dei laboratori “sui talenti” proposti agli studenti dell’Istituto Natta Deambrosis, che continuano a seguirci anche a distanza>> conclude Flora Castellana. In conclusione, un aspetto altrettanto importante è il rapporto tra utente e operatore, l’importanza del contatto con una figura di riferimento che si occupa, inoltre, di filtrare e mediare le varie informazioni che si trovano sul web, svolgendo dunque un lavoro di orientamento quale funzione del servizio.

Share