Scuol@ in rete

Progetto  Scuol@ in Rete

Maggior sostenitore

color-orizzontale-2-righealta

medliguria_sestri2016

Bando Stiamo Tutti Bene 2016

 www.giovanireportersestri.it

SCHEDA DI SINTESI

 

  • Finalità

Verso una Scuola Aperta

Il progetto promuove attività che possano avviare un percorso verso la pratica di una “Scuola Aperta” che possa accogliere la sfida della trasmissione del sapere, dell’educazione, dell’incontro tra generazioni, del confronto tra linguaggi.

La “Scuola Aperta” è una struttura che si rivolge agli studenti e alle loro famiglie, per essere abitata oltre i tempi classici della didattica e che apre l’istituto scolastico al territorio offrendo laboratori ed esperienze di gruppo che possano coinvolgere anche i genitori offrendogli un nuovo ruolo di protagonismo.

banner_scuolainrete_ufficiale

Ricordiamo che il progetto in sintesi vuole:

– garantire aperture pomeridiane della scuola con attività scelte da genitori e ragazzi tramite processo partecipato con focus group e  piattaforma digitale: L’I.C. Sestri Levante metterà a disposizione gli spazi per un pomeriggio (2 ore) alla settimana da utilizzarsi sia per gli incontri con i ragazzi sia per attività con i genitori (il giovedì pomeriggio dalle ore 13.50 alle ore 16.00).;

coinvolgere le associazioni del territorio (culturali, sportive, volontariato) per la promozione di attività specifiche rivolte sia ai ragazzi sia ai genitori;

coinvolgere i genitori nel processo di orientamento dei ragazzi in un’ottica di skill life e  scolastico: il bisogno di una maggiore consapevolezza del percorso formativo curriculare ed extrascolastico dei propri figli passa attraverso un reale coinvolgimento nella costruzione della proposta formativa, ludica, sportiva, …

coinvolgere i ragazzi nella presa di decisione del come passare il proprio tempo extrascolastico: Il progetto attraverso la creazione del blog, i momenti laboratoriali crea uno spazio virtuale e uno fisico attraverso i quali mettersi in gioco in prima persona e far sentire la propria voce;

inserire l’uso dei Media e dei Social quale strumento utile ad aumentare competenze critiche e di analisi del contesto: lo strumento digitale, i Social Network sono oggi molto “praticati” dai ragazzi (e, talvolta, dai loro genitori) in modo funzionale e acritico. La possibilità di un confronto sui Media, sul loro utilizzo secondo prospettive aggreganti e di reale comunicazione vogliono essere un contributo nella creazione di una Comunità che da “virtuale” diviene reale, vera e vissuta.

 

  • Le attività  del progetto
  1. SEMINARIO PER GENITORI – mese di novembre

Il progetto partirà con un seminario di educazione ai media tenuto dal MED – Associazione italiana di educazione ai media e alla comunicazione, rivolto ai genitori e che possa offrire spunti e aprire un dibattito con i genitori al fine di offrire loro delle competenze utili e di supporto alla genitorialità.

Il seminario, verrà diviso in due momenti:
Una prima parte svolta con una metodologia frontale con una parte più formativa e di contenuto e con la presentazione di buone pratiche già attuate su altre territori. Una seconda parte con la suddivisione in piccoli laboratori per dare ai genitori la possibilità di sperimentarsi ed acquisire competenze da utilizzare con i propri figli.
Il seminario sarà anche il modo per approfondire i contenuti del progetto con i genitori.

  1. FOCUS GROUP E LABORATORI – mese di novembre/dicembre

Sono quindi previsti due incontri: un focus group per i genitori e un laboratorio dedicato ai ragazzi che utilizzerà la tecnica del gioco di ruolo e attività proprie della life skills education.
Questi spazi sono utili al fine di rilevare quali siano i bisogni da affrontare in relazione a scuola e territorio. In questa fase verrà impegnato un orientatore qualificato farà da facilitatore nei gruppi.
Sarà inoltre l’occasione per raccogliere dai genitori narrazioni circa loro esperienze che potranno poi divenire una risorsa per la fase successiva del progetto.
I temi trattati sono quelli di primaria importanza per l’educazione dei propri figli. Essi riguardano il contesto scolastico , quello della salute  e del benessere personale (educazione alimentare, prevenzioni dipendenze…), quello della tecnologia (uso consapevole e sicuro delle tecnologie in genere, del web).

  1. MAPPATURA RISORSE – mese di novembre

In parallelo gli operatori avranno il compito di mappare il territorio e segnalare risorse territoriali utili al fine di rispondere ai bisogni emersi dal lavoro con ragazzi e famiglie. Essi procederanno a prendere contatto con le associazioni (culturali, politiche, sociali e sportive), le scuole e gli enti di formazione.

  1. CREAZIONE PIATTAFORMA DIGITALE/BLOG – mese di dicembre

La realizzazione della piattaforma sarà a cura di un gruppo di ragazzi accompagnati da operatori esperti e qualificati che si incontreranno una volta alla settimana per due ore (il giovedì pomeriggio dalle ore 13.50 alle ore 16.00).

Questo laboratorio per la creazione di una piattaforma blogging si dividerà in due momenti distinti:

Dicembre con un approccio più formativo. I ragazzi impareranno a:

  • Comprendere i diversi ruoli che ci sono all’interno di una redazione che gestisce un blog

Gennaio – maggio con un approccio più produttivo ma pur sempre formativo. I ragazzi impareranno a:

  • Conoscere le associazioni e le istituzioni del territorio
  • Creare e condividere contenuti

La piattaforma blogging sarà utile anche per coinvolgere tutti i genitori, gli studenti e gli insegnanti dell’Istituto Comprensivo che avranno modo, tramite compilazione di un semplice form online, reperibile sul blog, di segnalare i loro interessi ed raccontare alcune loro passioni e competenze.
I ragazzi, insieme agli operatori potranno così rilevare bisogni e invitare le persone a partecipare all’attività del blog con interviste, laboratori, ecc.

La redazione del blog si incontrerà tutti i giovedì dalle 13.50 alle 16.00 per arricchire e far vivere il  blog.

  1. PIANIFICAZIONE E COMUNICAZIONE DELLE ATTIVITÀ – mese di dicembre/gennaio

Nel mese di dicembre attraverso il blog verrà data comunicazione delle aree di attività prescelte e delle proposte individuate che verranno sviluppate nel secondo quadrimestre.

  1. REALIZZAZIONE ATTIVITÀ CON ASSOCIAZIONI – mesi di gennaio/maggio

A seguito del censimento di proposte/richieste/desideri raccolti tramite blog e tramite focus group nel periodo gennaio-maggio verranno realizzate attività in collaborazione con realtà del territorio.

  1. REALIZZAZIONE ATTIVITÀ CON COINVOLGIMENTO DEI GENITORI– mesi di gennaio/maggio

In un’ottica di orientamento dei ragazzi e di supporto dei genitori nel periodo gennaio maggio verranno programmati alcuni incontri che vedranno di volta in volta un genitore protagonista. Durante tali incontri i ragazzi potranno raccogliere informazioni rispetto a esperienze lavorative e di vita che potranno poi essere riportate sul blog e diventare occasione di confronto e di lavoro anche con il contributo di orientatori qualificati.
Le attività con le associazioni e le attività con il coinvolgimento dei genitori si alterneranno. Le attività verranno programmate individuando un giorno settimanale in accordo con la scuola.

Share