Scuol@ in Rete 2.0 – Una scuola in piazza a Sestri Levante

Venerdì 1 giugno 2018 a Sestri Levante,  in piazza Lavoratori Fit di fronte alla coop  è stata installata una classe composta da banchi, cattedra, lavagna e sedie per portare la scuola ad un positivo incontro con la città.

La scuola ha incontra il territorio con l’evento Scuol@ in Rete – Sentieri di scoperta tra strade e contrade grazie al progetto della cooperativa Il Sentiero di Arianna e al contributo della Compagnia di San Paolo.

Da due anni alcuni ragazzi si sono messi all’opera, tutti i giovedì, presso la scuola secondaria di primo grado in via Val di Canepa per diventare dei bravi reporter grazie al bando Stiamo Tutti bene di Compagnia di San Paolo di cui la cooperativa Il Sentiero di Arianna ne è capofila insieme ad alcuni partner come l’istituto comprensivo di Sestri Levante, la società filarmonica di Sestri e le associazioni Med, Lupus in fabula e GrooveSkatePark.

Il progetto Scuol@ in Rete si basa sulla metodologia del Service Learning che fonde due idee come il volontariato per la comunità (service) e l’apprendimento (learning).

In una società che funziona è importante che ciascun individuo si faccia carico delle proprie responsabilità al fine di assolvere autonomamente ai propri compiti. L’obiettivo del service learning è quindi quello di rendere i cittadini sensibili alle esigenze della società, potenziando il principio di convivenza civile e democratica.

In questo progetto, quindi, gli studenti hanno appreso competenze circa l’uso critico dei media e conosciuto, mappando circa 90 associazioni, il terzo settore attivo nel territorio. In cambio hanno offerto a quest’ultimi la possibilità di raccontarsi attraverso le loro interviste che possono essere visionate sul sito www.giovanireportersestri.it

Programma:

9.00-15.00  Gli studenti incontrano la città: i ragazzi chiameranno i passanti e i cittadini a scoprire il progetto invitandoli all’interno della classe che verrà installata in piazza. Gli adulti potranno così interagire con l’installazione e gli studenti proponendo il loro punto di vista sulla scuola e sulle associazioni del territorio.

Dalle ore 15.30

L’associazione italiana per l’educazione ai media MED https://www.medmediaeducation.it/ proporrà ad adulti e ragazzi due laboratori sui media “I media per formare, educare, sperimentare e riflettere. Genitori e figli in gioco”.

Il laboratorio sarà diviso due parti, una destinata ai genitori e una destinata ai ragazzi.

  • What time is it? La dieta digitale  nell’’era mediale.
    (Laboratorio per genitori e adulti).
  • Cyberbulli? No grazie!!! Creiamo uno slogan contro il cyberbullismo.
    (Laboratorio per ragazzi).

Dalle ore 17.30 l’associazione Vivinbici fiab Tigullio proporrà invece un corso sulla sicurezza a due ruote.

Share