MIND THE G.A.P.

Azioni di prevenzione al Gioco d’azzardo Patologico e di sensibilizzazione del denaro

Il Tigullio si avvia verso l’attivazione di azioni concrete per contrastare e prevenire il Gioco d’Azzardo Patologico e sensibilizzare i cittadini ad un uso consapevole del denaro con il sostegno della Chiesa Cristiana Avventista che ha realizzato un bando sul Gioco d’Azzardo Patologico (GAP) e contrasto all’usura per sostenere economicamente progettualità virtuose in risposta concreta alle persone comunemente definite come “ludopatiche”.

La cooperativa Il Sentiero di Arianna aderente al Gruppo Tassano ha infatti valutato opportuno promuovere il progetto MIND THE G.A.P. Azioni di prevenzione al Gioco d’azzardo Patologicoal fine di

  • diffondere nella Comunità una maggiore consapevolezza rispetto al rischio legato all’esperienza continuativa del Gioco d’Azzardo;
  • sostenere comportamenti positivi e responsabili nell’utilizzo del denaro;
  • supportare le persone con problematiche legato al gioco d’azzardo patologico e i loro familiari;
  • Creare una Rete tra vari enti e associazioni del Tigullio che abbiano l’obiettivo comune di contrastare il fenomeno del gioco d’azzardo;
  • Creare una rete di operatori e di servizi che possano lavorare insieme per fornire servizi accessibili e prendere in cura quei giocatori che hanno più resistenze a rivolgersi al SerT;

Il progetto concretamente offrirà

  • formazione per docenti e laboratori per studenti della scuola Primaria e Secondaria di Primo grado dei Distretti sociali n. 14, 15 e 16 realizzati da professionisti esperti nell’ambito della prevenzione scolastica sia sul tema del gioco d’azzardo sia sull’uso consapevole del denaro
  • Incontri formativi aperti a responsabili, coordinatori, operatori delle cooperative del Gruppo Tassano e, anche, a volontari, familiari e amministratori di sostegno per saper riconoscere il problema del gioco d’azzardo.
  • Sportello di ascolto – incontri individuali e di piccolo gruppo rivolti a lavoratori delle Cooperative del Gruppo Tassano e ai loro familiari realizzati da psicologi e psicoterapeuti con specifica esperienza rispetto al GAP.
  • Una giornata di sensibilizzazione e informazione pubblica rivolta alla comunità.

Evento pubblico:

  • Mercoledì 20 marzo 2019 alle ore 16.30, presso la Sala Bo di Palazzo Fascie a Sestri Levante, si terrà l’incontro pubblico, aperto alla cittadinanza, “Come affrontare il gioco d’azzardo sostenendo familiari, volontari e servizi”. La formazione sarà condotta dalla psicologa Simona Celle del SerT e darà informazioni preziose sulle trappole che cela il gioco d’azzardo, consigli su come intervenire per aiutare persone cadute nella dipendenza e uno sguardo sulla rete territoriale. Interverranno, infatti, l’assessore Lucia Pinasco, la dott.ssa Maria Diletta De Martini Coordinatore Ambito Territoriale Sociale e Disabili del Distretto 16, che racconterà dell’importanza, per il Comune di Sestri Levante di aver aderito al manifesto dei Sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo e la Fondazione Antiusura da anni impegnata per contrastare l’indebitamento che sempre più spesso ha a che fare con il fenomeno della ludopatia.
  • Venerdì 20 Settembre 2019 Talk “Fate il vostro gioco” sul tema del gioco d’Azzardo a cura dell’agenzia Taxi1719 presso la sala Agave dell’Ex convento dell’Annunziata a Sestri Levante.

Stampa:

I ragazzi raccontano:

Share