Laboratorio di comunità a Casette Rosse

Venerdì 2 marzo 2018

educatori Casette Rosse
Gli educatori di Casette Rosse

Gli educatori e gli operatori del centro giovani Casette Rosse del Sentiero di Arianna si sono incontrati con Codici realtà con specifica esperienza nell’accompagnare processi di ricerca e trasformazione in ambito sociale. CODICI da tempo lavora a fianco di altre organizzazioni, istituzioni e reti nel comprendere e accompagnare i cambiamenti sociali in atto attraverso:

  • corsi formativi
  • azioni di ricerca partecipata
  • laboratori di cittadinanza
  • progettazione e realizzazione di interventi sociali

https://www.codiciricerche.it/it/

Grazie ad un progetto promosso da Il Sentiero di Arianna, nel mese di dicembre a Casette Rosse si è avviato un laboratorio di comunità.

l'incontro

Cosa è un laboratorio di comunità? È lavorare insieme per

  • progettare attività, eventi e iniziative da realizzarsi a Casette Rosse
  • condividere desideri, sogni e l’impegno per realizzarli
  • conoscere nuove persone
  • capire come stare meglio insieme a chi vive vicino a me

Gli operatori di Casette Rosse si sono confrontati così con Massimo Conte, sociologo che si occupa di valutazione di progetti e di politiche sociali, e David Guazzoni, educatore che negli anni si è occupato di gioco come strumento per il lavoro educativo, di formazione, di costruzione di giochi e di reti territoriali.

David Guazzoni e Massimo Conte
David Guazzoni e Massimo Conte

 

David Guazzoni

Laureato al Dams di Bologna, ha fatto l’educatore con disabili, minori in carcere, pazienti psichiatrici. Per 18 anni ha realizzato interventi di ludobus e si è occupato di gioco come strumento per il lavoro educativo, di formazione, di costruzione di giochi e di reti territoriali. E’ socio dell’APS Centopassi che organizza campi estivi e laboratori per bambine, bambini, ragazze e ragazzi tra i boschi del Villaggio Ecologico di Granara.

Massimo Conte

Ha alle spalle studi storici, pedagogici e sociologici. È impegnato sui temi legati alle migrazioni, alla devianza giovanile, all’economia illegale e marginale. Negli ultimi anni si è occupato molto di scuola, facendo formazione agli insegnanti e coordinando percorsi di ricerca e di intervento. Si occupa di valutazione di progetti e di politiche sociali, impiegando metodi qualitativi e metodi quantitativi di ricerca valutativa. Ha pubblicato libri e articoli sui propri temi di lavoro. È uno dei redattori del sito d’informazione Q Code Mag, per il quale cura un blog chiamato Katsushiro.

Share